• User

    Consiglio hosting

    Ciao a tutti,
    Attualmente sto testando un sito Wordpress su un cloud server molto basico (1 core e 512mb di ram).
    Quando alla fine ho finito le varie configurazioni, ecc... Ho notato che spesso quando faccio per aprire una pagina, non finisce mai di caricarla (sono necessari più tentativi). Inoltre ogni tanto il database crasha (ho usato MariaDB, ma è molto simile a MySQL) e mi esce il messaggio "Impossibile connettersi al database" (riavviando torna a funzionare, ma sempre in maniera zoppicante). Ora ho impostato un file di swap e il problema è leggermente diminuito (almeno adesso non mi crasha il database), però fa sempre fatica ad aprire le pagine.
    Leggendo un pò su internet mi è sembrato di capire che queste VPS/Cloud da pochi spiccioli sono spesso peggiori rispetto ad un buon hosting condiviso; a questo punto pensavo di passare ad un hosting condiviso.
    In passato ho provato qualche condiviso ma sono rimasto piuttosto deluso: pur essendoci un solo utente (io), spesso i caricamenti erano lentissimi, inoltre c'erano versioni di PHP, MySql a dir poco preistoriche.
    Attualmente ho un sito su un condiviso; le prestazioni in certi periodi sono buone, ma spesso capita che ci vogliano diversi secondi per aprire le pagine. Inoltre il pannello dell'hosting è fatto male (pagamenti buggati prima di tutto e poca cura generale).
    Attualmente l'unico che mi ha soddisfatto è un certo hosting che offre un piano da 3.95 euro mensili (non scrivo il nome), che però era un pò caro per le mie esigenze (l'ho provato pochi mesi, ma ogni tanto mi venivano addebitate cose in più).
    Riassumendo, mi serve un hosting condiviso con discreta velocità, upgradabile, possibilmente con PHP/MySQL abbastanza aggiornati (più che altro è uno sfizio mio) e con un prezzo non esagerato (una trentina di euro l'anno, tanto per il momento ci sarebbero poche persone).
    Si riesce a trovare qualcosa? 🙂

    Spero si capisca qualcosa di quello che ho scritto 😄


  • User Attivo

    Ciao,

    47.4€ l'anno per un hosting non mi pare caro ma nella norma.
    Se vuoi calare un po' puoi optare su Aruba e forse te la cavi con una 30€+IVA ma non credo tu possa pretendere la "discreta velocità".


  • Super User

    Ciao nxdrd, i crash di MariaDB possono essere causati da una errata configurazione del PHP.
    Inoltre avere le ultime versioni PHP e MariaDB può tenere al sicuro i tuoi dati, la sicurezza prima di tutto.
    Un ultima osservazione, un core e 512Mb di ram non sono sufficienti a mantenere online un ambiente LAMP o LEMP.


  • User

    @servinf said:

    Ciao,

    47.4€ l'anno per un hosting non mi pare caro ma nella norma.
    Se vuoi calare un po' puoi optare su Aruba e forse te la cavi con una 30€+IVA ma non credo tu possa pretendere la "discreta velocità".
    3,95 euro al mese non sarebbero troppi (forse un pò eccessivi considerando che non ho utenti al momento), il problema più che altro è che mi avevano aggiunto successivamente delle spese aggiuntive.
    Anzi, leggendo bene noto che dopo il primo pagamento il prezzo raddoppia, quindi per me non va assolutamente bene (ribadisco che parto praticamente da zero, quindi non penso sia necessario spendere così tanto).
    Invece salendo a 50 euro l'anno c'è qualcosa?


  • User Attivo

    @nxdrd said:

    3,95 euro al mese non sarebbero troppi (forse un pò eccessivi considerando che non ho utenti al momento)
    Ciao, per il ragionamento che stai facendo non c'entra molto quanti utenti hai ma in quanto tempo il server risponde, quanto è distante (latenza) e innumerevoli parametri e caratteristiche.

    @nxdrd said:

    Anzi, leggendo bene noto che dopo il primo pagamento il prezzo raddoppia, quindi per me non va assolutamente bene (ribadisco che parto praticamente da zero, quindi non penso sia necessario spendere così tanto).
    Invece salendo a 50 euro l'anno c'è qualcosa?
    A mio parere, per mia esperienza, con 50 Euro l'anno non ci compri nemmeno 5 pizze (da mangiare in 12 mesi e bevendo acqua di rubinetto, che comunque paghi).
    Come puoi pensare di far girare un CMS moderno come WordPress? Forse andava bene fino a 4 / 5 anni fa, o potrebbe andar bene oggi per un sito HTML + CSS.

    Un hosting di qualità, ma sempre condiviso quindi economico, non può costare meno di 8 / 9 Euro al mese (circa). Fuori dall'Italia ci sono molte aziende di altissimo livello e che offrono anche la possibilità di scegliere Datacenter in Europa, più vicini al nostro paese, quindi con latenze molto basse e cosa importante molte aziende offrono pagamenti mensili.

    Se spendere 8 / 9 Euro al mese è ancora tanto, se vuoi usare WordPress ti suggerisco inizialmente di attivare un sito su wordpress.com, è gratuito, pur con tutti i limiti, poi più avanti puoi considerare un upgrade, tuo dominio, hosting etc.. 🙂
    Occhio comunque perché i servizi di hosting sono davvero tanti ed è molto facile incappare in venditori di fuffa.


  • User

    @francois007 said:

    Ciao nxdrd, i crash di MariaDB possono essere causati da una errata configurazione del PHP.
    Inoltre avere le ultime versioni PHP e MariaDB può tenere al sicuro i tuoi dati, la sicurezza prima di tutto.
    Un ultima osservazione, un core e 512Mb di ram non sono sufficienti a mantenere online un ambiente LAMP o LEMP.
    Ho messo PHP 5.6.12 (l'ho installato da un repository e non l'avevano ancora aggiornato alla versione 5.6.13), non mi ricordo di preciso la versione di MariaDB, però è della serie 10.0.
    Non ho fatto configurazioni particolari, forse si può ridurre leggermente il consumo di risorse però come hai detto tu non penso si possa fare granchè considerando che ho solo 1 core e 512mb di ram (in ogni caso da quando ho aggiunto una partizione di swap non è più crashato, ma persiste il problema dei caricamenti infiniti delle pagine).
    Preferisco sempre tenere aggiornato tutto (in questo caso PHP/MySQL), però vedo che molto spesso negli hosting condivisi usano versioni vecchie (nel mio vecchio condiviso usavano PHP 5.3, mi ricordo che già ai tempi aveva finito il supporto...).
    Se si riesce a trovare qualcosa con PHP 5.5/5.6 e MySQL 5.6 (o ancora meglio MariaDB) sarebbe meglio, mi scoccierebbe tornare con qualcosa di obsoleto.


  • User

    Vai su Aruba il prezzo è quello, non brilla per velocità ma il servizio è buono la versione mi sembra 5.4 di php se non ricordo male , ma usando wp ci metti un pò di plugins qualcosa risolvi. Altrimenti devi alzare un attimo il budget. In ogni modo per wp ti consiglio vivamente mysql...


  • User

    @hub said:

    Ciao, per il ragionamento che stai facendo non c'entra molto quanti utenti hai ma in quanto tempo il server risponde, quanto è distante (latenza) e innumerevoli parametri e caratteristiche.

    A mio parere, per mia esperienza, con 50 Euro l'anno non ci compri nemmeno 5 pizze (da mangiare in 12 mesi e bevendo acqua di rubinetto, che comunque paghi).
    Come puoi pensare di far girare un CMS moderno come WordPress? Forse andava bene fino a 4 / 5 anni fa, o potrebbe andar bene oggi per un sito HTML + CSS.

    Un hosting di qualità, ma sempre condiviso quindi economico, non può costare meno di 8 / 9 Euro al mese (circa). Fuori dall'Italia ci sono molte aziende di altissimo livello e che offrono anche la possibilità di scegliere Datacenter in Europa, più vicini al nostro paese, quindi con latenze molto basse e cosa importante molte aziende offrono pagamenti mensili.

    Se spendere 8 / 9 Euro al mese è ancora tanto, se vuoi usare WordPress ti suggerisco inizialmente di attivare un sito su wordpress.com, è gratuito, pur con tutti i limiti, poi più avanti puoi considerare un upgrade, tuo dominio, hosting etc.. 🙂
    Occhio comunque perché i servizi di hosting sono davvero tanti ed è molto facile incappare in venditori di fuffa.
    Addirittura 8-9 euro al mese (=un centinaio all'anno)? 😮
    Non che sia tanto, ma pensavo di spendere di meno considerato che prima con un hosting da soli 10 euro l'anno qualcosa riuscivo già a fare (solo inizialmente, poi con il tempo ha rallentato sempre di più), speravo che portando a 40-50 euro l'anno si riuscisse a combinare qualcosina (poi va beh se in futuro mi fossero servite più risorse sarei passato ad altri piani).
    Per il momento mi servirebbe poco spazio e poca banda, basta solo che funzioni con un paio di persone connesse contemporaneamente; poi se necessario upgraderò ad un piano più costoso.
    Mi potete mettere il nome di qualche discreto hosting da 100 euro l'anno?


  • User Attivo

    @nxdrd said:

    Addirittura 8-9 euro al mese (=un centinaio all'anno)? 😮

    Pensa che c'è chi spende anche 5.000 Euro al mese come ridere...
    Io ho messo una cifra che è una media, ho dato ora un'occhiata ai piani degli hosting che uso io e oggi ci sono piani anche da 5 Dollari al mese circa, quindi credo che se cerchi bene e con attenzione riesci a stare tranquillamente sotto 80 Euro l'anno.

    @nxdrd said:

    Mi potete mettere il nome di qualche discreto hosting da 100 euro l'anno?
    Non ne sono sicuro ma non credo si possa fare, al limite posta tu un elenco di hosting e chi legge questa discussione ti darà un parere.


  • User Attivo

    Edit:
    Ho visto adesso che in questo forum c'è un moderatore, vhosting, che ha dei piani hosting per WordPress interessanti, dagli un'occhiata 😉


  • Super User

    @Slad_Five said:

    Vai su Aruba il prezzo è quello, non brilla per velocità ma il servizio è buono la versione mi sembra 5.4 di php se non ricordo male , ma usando wp ci metti un pò di plugins qualcosa risolvi. Altrimenti devi alzare un attimo il budget. In ogni modo per wp ti consiglio vivamente mysql...
    MySQL è in via di estinzione come i dinosauri, i server Wordpress.org utilizzano come standard Nginx webserver e MariaDB...
    https://mariadb.org/en/about/
    Da qui si evince, nel server type, proprio Nginx...
    http://whois.domaintools.com/wordpress.org


  • User Attivo

    @francois007 said:

    MySQL è in via di estinzione come i dinosauri

    Ma anche no.
    MySQL 5.6, in numerosi benchmark (se vuoi li cerco nuovamente ma li troverai facilmente anche tu) ed anche in base alla mia esperienza, risulta più performante di MariaDB, per cui non è assolutamente vero che un servizio basato su quest'ultimo sia preferibile e che MySQL sia da considerare in via d'estinzione.


  • Super User

    Ciao Shazan e grazie per il tuo intervento.
    Ti rispondo subito, senza mettere in mezzo le prestazioni dell'uno o dell'altro RDBMS...
    Lo sviluppo di MySQL, è assodato, è nel pantano, complice la filosofia "closed" di Oracle che attualmente ne supporta lo "sviluppo".
    Il fatto stesso che tutte le maggiori distro abbiano incluso nei propri repository MariaDB la dice lunga, inoltre c'è da tenere in considerazione altri aspetti che nel breve periodo influenzeranno e cambieranno in meglio la gestione stessa dei dati: basta osservare lo sviluppo e le implementazioni sui database non relazionali, i noSQL, per capire il grande salto in avanti che c'è dietro lo sviluppo dei sistemi di gestione di basi di dati.
    Parliamo pure di MySQL, ma impariamo a guardare al di la del nostro naso. Il futuro, secondo il mio modesto parere, è già con un piede nel noSQL.


  • User Attivo

    MariaDB ha degli enhancment grossi a livello innodb (xtraDB) ed è più adatto, secondo me, in ambienti cluster/grossi.

    Purtroppo MySQL ha perso molto da quando Oracle l'ha fagocitato: è gli sviluppi sono rallentati parecchio.

    Per alcune applicazioni magari va ancora molto bene, ma se non vuoi avere un sistema "chiuso" a priori credo che MariaDB sia la scelta vincente.

    Come qualche anno fa era Percona al posto di MySQL "normale"


  • User Attivo

    Certo, in futuro può darsi, ma da qui ad additare come obsolete le aziende che attualmente usano MySQL, almeno per ora, mi sembra fuorviante.
    Anche perché, come già detto, MySQL 5.6 risulta generalmente più performante delle attuali release di MariaDB.


  • Super User

    Shazan, nessuno sta additando te o altre aziende che utilizzano MySQL...
    Ognuno di noi fa delle scelte cercando il giusto compromesso tra i vari applicativi disponibili. E soprattutto evitiamo di fare i venditori di fumo, MySQL ha scritto la sua pagina di storia e per scelte non imputabili a noi ha già il destino segnato!


  • User Attivo

    Nessuno punta il dito.
    Si tratta di scelte tecniche e, per certi versi, anche commerciali.

    Chi magari si sente già proiettato al futuro e chi preferisce rimanere su terreni conosciuti.

    Tutto qui.


  • User Attivo

    A me piace la maria 😄


  • User

    Le persone serie che lavorano nel web continueranno con mysql, i filosofi e i kasari di big G migreranno (spero senza ritorno) a Mariadb....Ovviamente vincerà la gente vera.... sta menata durerà quanto l'authorship o altre menate...


  • Super User

    MariaDB nasce dalle ceneri di MySQL, il suo creatore non sopportò il passaggio al modello di sviluppo chiuso e ha creato questo fork.
    Se nel mondo tutte le persone ragionassero come te carissimo Slade_Five, avremmo in mano un pallottoliere al posto dei computer.
    Non faccio il filosofo, sono un umile sistemista che passa 16 ore al giorno a testare nuove soluzioni, e come sono solito dire in questi casi, se non si testa e si sperimenta si rimane nel pantano, proprio come sta succedendo in casa Oracle con MySQL.

    Saluti.