• User Attivo

    Mi consigliate un buon avvocato con gli attributi per sito web non pagato?

    Ciao a tutti,
    in quasi 10 anni di partita iva questa è la seconda volta che probabilmente devo prendere un avvocato con cui cercare di recuperare il pagamento di un sito web.
    L' azienda da cui recuperare il pagamento è di Milano, molto tosta (compreso il furbacchione del titolare) ed equipaggiata bene a livello di avvocati e pelo sullo stomaco.

    4 anni fa l'avvocato che assunsi per fare un' ingiunzione legale ad un' altra azienda si rivelò un fiasco! Lento, molto lento e incapace di portare a termine non solo la causa ma anche la consegna dell' ingiunzione legale tra l' altro facilmente ottenuta (avevo tutto in regola, email, contratto firmato, ecc ...)!
    Un disastro che mi è costato non solo il mancato pagamento ma anche l' anticipo dell' iva e le varie spese legali sostenute, anche se contenute.

    Ora vorrei, scottato dall' ultima esperienza, trovare un AVVOCATO IN GAMBA, MA VERAMENTE IN GAMBA E CON GLI ATTRIBUTI, che prende questa azienda e ma la "stritola legalmente" come solo quelli veramente in gamba, bravi, seri ed affamati riescono!

    Conoscete qualcuno da consigliarmi su Milano ?
    Grazie per l' aiuto e i consigli.

    Ciao


  • Super User

    Hai sbagliato sezione, ne esiste una apposita si chiama "annunci".
    Ho paura però che tu non abbia le idee chiare a giudicare dalla descrizione che hai dato del fatto precedente ...
    Inoltre con queste premesse riguardanti la controparte
    "molto tosta ed equipaggiata bene a livello di avvocati e pelo sullo stomaco"
    Ci penserei parecchio prima di procedere .....
    Ci si potrebbe rapidamente trovare dalla parte del torto a dover sborsare per danni vari conseguenti il cattivo lavoro svolto .
    Inoltre cosa intendi per:
    "prende questa azienda e ma la stritola legalmente"
    Al più avrai quanto fatturato e le eventuali spese ... non certamente "spezzatino di azienda" ....


  • User Attivo

    Uhm... ma il classico "dare soldo vedere cammello" non è più comodo?
    io faccio sempre così ed in 3 anni ho avuto solo un mezzo furbacchione che alla fine a pagato...


  • User Attivo

    @ glm2006ITALY

    Tieni conto che in questi ultimi 3 anni mi ha pagato sempre, anche se con un po' di ritardi qua e là, ma mi ha sempre pagato. Comunque lo conosco da quasi 10 anni e contavo di potermi fidare, anche a fronte dei pagamenti di questi ultimi anni.
    L' acconto è stato pagato, manca il saldo ora ... ma da mesi ormai si nega sia in ufficio che sul cellulare ... ormai sono 2 mesi che, dopo i primi mesi in cui mi raccontava ogni volta una scusa nuova, non mi risponde nemmeno più al telefono.

    @ criceto

    Per quanto riguarda i "danni per lavoro svolto male" sono al sicuro, mai nessuna lettera o email di lamentela, anzi! Mi ha detto proprio lui (verso Giugno / Luglio) di fatturargli tranquillamente il saldo (in due tranche, una subito e una dopo) che mi avrebbe pagato tranquillamente. Hanno anche già registrato e scaricato l' iva della prima fattura per la quale io ho dovuto anche già anticipare l' iva trimestrale!

    Per quanto riguarda la frase "prende questa azienda e ma la stritola legalmente" forse mi sono espresso male, a causa della rabbia che nutro dentro! Volevo intendere che spero tanto di trovare un avvocato che li faccia pagare fino all' ultimo centesimo che devono senza compromessi o tempi infiniti ...


  • User Attivo

    Posso fare un po' l'indiscreto?
    Di che somma si tratta?

    Comunque inizierei con il metterlo formalmente in mora dandogli 10 giorni per pagare....


  • User Newbie

    Beh, ma se c'è il titolo (quale un decreto ingiuntivo), perchè non si è mai con un pignoramento, cioè l'esecuzione forzata? Tanto più che se è un'azienda ben equipaggiata, sicuramente sarà solvente!!!!


  • User Attivo

    @ glm2006ITALY

    non è una cifra alta, sono qualche migliaio di Euro (si contano su una mano), non tantissimo ma sicuramente utili (soprattutto in questo periodo) e dovuti!

    Cosa intendi con il "inizierei con il metterlo formalmente in mora dandogli 10 giorni per pagare" ? Mi spieghi meglio cosa suggerisci ? Scrivo una raccomandata io ? Di che tipo e con che contenuto secondo te ?

    p.s. ma a voi è capito che qualcuno non vi pagasse il sito web realizzato ? Come avete agito ? Alcuni mi suggeriscono di tirar giù il sito internet ma io ho dei dubbi in merito, non vorrei passar dalla parte del torto

    Ciao e grazie a tutti


  • User Attivo

    Personalmente nel contratto indico sempre che , in caso di mancato pagamento, il sito verrà oscurato senza preavviso.

    Però, se ho capito bene il tuo caso, stiamo parlando di un cliente con un sito web già attivo al quale hai fatto degli aggiornamenti, se così fosse ti sconsiglierei di oscurare anche preavviso il sito web perché, effettivamente, potresti "creare danno" e passeresti dalla ragione al torto.

    Ora come ora invierei una racc. AR (meglio una PEC) mettendolo formalmente in mora e dando 10 giorni di tempo per il pagamento.

    Discorso diverso se si tratta di un sito web "exnovo" e mai stato online: in questo caso nella stessa messa in mora dichiarerei apertamente che trascorsi inutilmente ,ecc,ecc si provvederà all'oscuramento del sito web ed azione legale con spese a suo carico,ecc,ecc.


  • User Attivo

    in realtà il sito è stato fatto interamente da me ed è anche dinamico, quindi con una amministrazione e del codice sorgente anche da "proteggere" per eventuali scenari futuri non del tutto consezienti ...

    Il contratto non ce l'ho in quanto è stato fino a pochi mesi più un buon conoscente (che mi pagava abbastanza regolarmente) ... lo conosco da 12 anni e quindi era il classico caso nel quale se ti presenti con un contratto da fargli firmare ti ride pure dietro ... è ovvio, chi ha esperienza in questo campo mi potrà capire che con conoscenti, amici non si passa attraverso il contratto ...

    Però a mio carico posso vantare comunque scambi di email, accordi presi sia sulle richieste di modifiche e consegne sia (soprattutto) sugli accordi per la fatturazione e il pagamento di questi lavori.
    Ho anche segnato giorni e orari in cui fino a qualche mese fa mi rispondeva o chiamava per dirmi che stava per risolvere, che stava per pagarmi ... Addirittura un giorno mi ha chiamato per chiedermi i gli estremi del mio conto perchè era riuscito a trovare un prestito o finanziamento e quindi poteva pagarmi ...
    Tra l'altro, non dimentichiamo, che:

    • Hanno registrato e incassato la mia fattura e si sono pure scaricati già l'iva
    • Non mi hanno mai contestato nulla, anzi ...

    L'hosting non è mio, ho i dati di accesso ovviamente, però il dominio e hosting se lo sono registrati per fatti loro ... tutto il sito dentro però è esclusivamente opera mia!


  • User Attivo

    A questo punto ti sconsiglierei qualsiasi "mossa azzardata" verso il sito: sarebbe passabile addirittura come violazione di sistema informatico (già "vista" anche questa...)

    Ripeto, immediata Racc (o PEC) con un bel riepilogo dei fatti accaduti, copia della fattura, messa in mora e 10 giorni di tempo per pagare!

    Se non paga, vai di giudice di pace!
    Assolutamente NO il tribunale ordinario altrimenti vai a finire nel 2020!


  • User Attivo

    Ciao e grazie per le risposte ...

    @glm2006ITALY said:

    A questo punto ti sconsiglierei qualsiasi "mossa azzardata" verso il sito: sarebbe passabile addirittura come violazione di sistema informatico (già "vista" anche questa...)

    In che senso sarebbe passabile addirittura come "violazione di sistema informatico" ? Nonostante io sia il loro webmaster che gestisce l' FTP e il sito contenuto all' interno ?
    Cosa violerei, per assurdo, se non togliere ciò che mi hanno chiesto di mettere e non hanno pagato ?

    @glm2006ITALY said:

    Se non paga, vai di giudice di pace!
    Assolutamente NO il tribunale ordinario altrimenti vai a finire nel 2020!

    Mi interessa, come funziona con il giudice di pace ? Cioè, come mi muovo ? a chi chiedo ? Cosa devo fare ?
    Aiutooooooooooooo....


  • User Attivo

    Allora, le cause presso il giudice di pace sono un po' pi "rapide" a confronto alla giustizia ordinaria la quale sappiamo tutti come funziona in Itaglia....

    Se il tuo credito è inferiore ai 10.000€ puoi attivare, per l'appunto, una causa presso il GdP della tua città.

    Per fare questo devi:
    A) Mettere in mora il tuo cliente.
    B) Se non erro ora devi procedere ad un "tentativo di mediazione" presso la camera di commercio
    C) In caso di mancato accordo procedi citando il cliente di fronte al giudice di pace.
    Teoricamente se si trattasse di una cifra inferiore ai 1.100,00€ si potrebbe fare il tutto anche senza legale ma nel tuo caso mi pare che si "sfori".

    A questo punto tieni ben presente che anche il costo di un legale per una causa presso il GdP è molto più ridotto a confronto una causa "standar"


  • User Attivo

    @glm2006ITALY said:

    A) Mettere in mora il tuo cliente.

    Per mettere in mora il mio cliente basta una raccomandata A/R con quel testo suggerito da te (+ o -) ?

    @glm2006ITALY said:

    Teoricamente se si trattasse di una cifra inferiore ai 1.100,00? si potrebbe fare il tutto anche senza legale ma nel tuo caso mi pare che si "sfori".
    A questo punto tieni ben presente che anche il costo di un legale per una causa presso il GdP è molto più ridotto a confronto una causa "standar"

    Si siamo un po' sopra questa cifra.
    Quindi, anche percorrendo la strada del GdP alla fine devo cercare un legale ? Ma lo devo cercare io o "mi viene assegnato" ?


  • User Attivo

    Ecco un facsimile:


    [RIGHT](Dati anagrafici del creditore)


    via ____n.
    cap______Città

    Raccomandata a/r oppure PEC o fax:[/RIGHT]

    Oggetto: (nome delle parti) _________________ richiesta di pagamento e costituzione in mora ex. art. 1219 c.c.**

    **Il sottoscritto [Nome e Cognome] nato il [__ / __ / ____] a [luogo] eresidente in [Luogo ] in Via / Corso / Piazza [nome indirizzo e num. civico] in qualità di [legale rappresentante, titolare] della ditta / società [nome società] con sede in [indirizzo] p.iva: 000000000 formulo la presente persignificare quanto segue.
    Premessoche:

    • in data _______ (breve descrizione del fatto con la specificazione della titolarità del credito vantato e gli eventuali inadempimenti contrattuali di controparte);
    • a tutt'oggi non risulta adempiuto il pagamento/rimborso/accredito di ________ (somma esatta di denaro di cui ci si ritiene creditori) per Vostra esclusiva colpa dal momento che a nulla sono valsi i precedenti tentativi di sollecito a riguardo.

    Tuttociò premesso e consideratoVi comunico che ho deciso di costituirVi in mora, e di richiederVi il risarcimento di tutti i danni occorsi, pertanto

    [CENTER]VI INTIMO E DIFFIDO[/CENTER]

    formalmente, ai sensi e per gli effetti dell'art. 1219 del Codice Civile ad adempiere al versamento di ________ (somma esatta di denaro di cui ci si ritiene creditori) entro e non oltre il termine di 5 giorni dal ricevimento della presente fatti salvi i maggiori danni ed interessi.

    Potrete adempiere eseguendo il pagamento con le seguenti modalità:

    • bonifico a mezzo di conto corrente bancario:

    INTESTATO A ____________BANCA _______________IBAN ___________________________

    • pagamento a mezzo PayPal

    Vi significo inoltre che, qualora non ricevessi il Vostro positivo riscontro entro e non oltre il termine suddetto, agirò come riterrò più opportuno per la tutela dei miei diritti ed interessi, con riserva di adire le competenti vie legali, per il rimborso delle spese, interessi di mora e risarcimento dei danni.

    Con ogni più ampia riserva di diritti, ragioni e azioni, porgo distinti saluti.

    luogo e data
    firma
    **

    Ovviamente io NON sono un legale quindi se giurista o altri vorranno intervenire in maniera più "professionale" saranno sicuramente più "precisi" del sottoscritto.
    **


  • User Attivo

    ottima lettera ... di quelle viste fino ad ora oggi pomeriggio questa mi sembra la più completa ...


  • User Attivo

    Bene, invia e "spaccagli le ossa" :andrez:

    Gli "amici approfittatori" sono quelli che ho sempre detestato!

    (legalmente si intende :fumato:)


  • User Attivo

    Novità?
    Son curioso 😄


  • User Attivo

    per ora ancora nulla, purtroppo ... mi hanno fatto sapere, per vie traverse, di pazientare ancora 2 settimane e di riprovare a pressare ... altrimenti di procedere con l' avvocato


  • User Attivo

    Ciao studio1977

    Come è finita?


  • User Attivo

    mah per ora ne ho preso la metà ... pazientare mi ha permesso di rimanere in rapporti tali per poterlo pressare (mantenendo un minimo di dialogo) sperando di prendere tutto ... ma fino ad ora sono riuscito a prendere solo una metà e ora sto pressando per il resto (ci risiamo - ma se la spunto è finita! e mi dimentico di tutto!)... probabilmente ho fatto bene ad aspettare qualche mese in più ma senza mettere alla fine l'avvocato (forse, chi lo sà ... oppure magari con un avvocato di mezzo magari avrei già preso tutto ?!) ... ne avevo sentiti un paio per capire cosa fare ma mi avevano fatto brutta impressione e dato cattive speranze ...